Mittelalter 2003/2
Heft 2003/2    1. Artikel

Berna o Burgdorf: a chi spetta la «corona di Borgogna»?

par Armand Baeriswyl

Nell'anno 1156 i Zähringer rinunciarono ai loro diritti sul regno della Borgogna occidentale e concentrarono le loro forze sui territori dell'odierna Svizzera Occidentale. Attorno al 1200 vennero fondate contemporaneamente dal duca Berchtold V. di Zähringen le città di Berna e di Burgdorf. Facendo un confronto diretto si possono notare due forme differenti: da una parte Berna che fin dall'inizio era stata concepita come una grande città atta ad essere ampiamente popolata, munita di mercati, di installazioni per il commercio e per le attività artigianali, con però una chiesa relativamente modesta e con un piccolo castello (Castello di Nydegg). In contrapposizione a ciò nacque nell'ombra di un esteso castello una piccola città con una popolazione ridotta, dotata però di una chiesa copiosamente ornata.

Si può quindi supporre, che i duchi di Zähringen avessero fondato queste due città con scopi diversi. La città di Berna che si trova all'incrocio tra una via fluviale e una via terrestre doveva fungere in primo luogo da crocevia economico, mentre Burgdorf doveva servire come centro amministrativo signorile del «regnum» di Borgogna. Dal punto di vista odierno questo fatto può essere giustificato tramite diversi ragionamenti. Il castello si differenzia notevolmente, per quanto riguarda la grandezza, l'arredamento e la rappresentazione dagli altri castelli dei Zähringer come per esempio Thun, Moudon, Fribourg, o appunto Berna stessa. Il generoso allestimento dei locali del Castello di Burgdorf caratterizzato da una moltitudine di cappelle, da sale di diversa estensione dimostra chiaramente il concetto della creazione di una residenza dei Zähringer in cui vi è la possibilità di vivere una vita di corte differenziata. Un altro indizio che lascia chiaramente trasparire il concetto di creazione di un centro di potere è dato dalla chiesa. L'edificio mostra una certa grandezza rispetto alla piccola città, e si differenzia notevolmente per estensione e posizione rispetto a quello di Berna. La chiesa doveva servire ai Zähringer per celebrare le feste ecclesiastiche, i matrimoni, i battesimi, e possibilmente anche per le esequie. Un altro aspetto interessante è dato dal fatto che la posizione della città è spostata rispetto al castello. Probabilmente il motivo va ricercato nel fatto che l'unico accesso rappresentativo del castello era ubicato ad ovest e che il signore del castello non voleva raggiungere o lasciare il castello attraversando sempre per la città.

Fondamentalmente Burgdorf offriva le condizioni di un centro per le funzioni amministrative di una signoria. La situazione politica ed economica portò però ad uno sviluppo diverso. Con la morte nell'anno 1265 del conte Hartmann V. di Kyburg, erede dei Zähringer, la città di Berna venne favorita dai re tedeschi, mentre Burgdorf si trovò ostacolata nel suo sviluppo a causa dei conti di Neu-Kyburg poco esperti in campo finanziario. Per questo motivo la città di Burgdorf, concepita originariamente come «la corona della Borgogna», dovette «cedere il passo» alla città di Berna, più potente in campo economico e politico.

Traduzzione: Christian Saladin, Basilea/Origlio

Baeriswyl, Armand : Bern oder Burgdorf: Wem gebührt die «Krone Burgunds»? Einige Überlegungen zur Gründung und Frühgeschichte von Burgdorf
Mittelalter – Moyen AgeMedioevoTemp medieval, Zeitschrift des Schweizerischen Burgenvereins, 8. Jahrgang 2003, Heft 2, .

platzhalter

 
platzhalter
 
 
DE
FR
IT
RO
 
Geschäftsstelle des Schweizerischen Burgenvereins · Blochmonterstrasse 22 · CH–4054 Basel
T +41 (0)61 361 24 44
info@burgenverein.ch / praesident@burgenverein.ch