Mittelalter 2007/1
Heft 2007/1    1. Artikel

Una tipologia sui chiodi da ferratura come strumento per le datazioni

par Georg Brunner

Da diverso tempo gli archeologi e gli storici della civiltà si interessano dello sviluppo della forma dei ferri di cavallo. Questi vengono fissati allo zoccolo dell’animale tramite chiodi da ferratura già a partire dal XI secolo. Sembrerebbe che nel corso del tempo lo sviluppo dei ferri di cavallo abbia portato anche alla modifica della forma dei chiodi utilizzati per fissarli.

L’autore suddivide i chiodi da ferratura in sette tipi diversi, che si differenziano per la forma della testa, del colletto e del fusto. Un certo tipo di chiodo si adatta solo ad una determinata forma di ferro di cavallo. Per questo motivo, facendo un confronto tra la forma di un chiodo adatto per un certo tipo di ferro di cavallo (meglio databile), è possibile ottenere una datazione più precisa.

Per dare una migliore stabilità al cavallo su un terrono morbido, vengono applicati dei talloni alle estremità dei rami del ferro di cavallo. Le ricerche effettuate dimostrano che a partire dal XVIII secolo i talloni venivano fissati mediante una saldatura, a incastro o per avvitamento. Su percorsi più antichi è possibile trovare i resti di questi talloni, che molto spesso si staccavano dal ferro di cavallo.

Grazie alla tipologia dei chiodi da ferratura e dei talloni lo studio dei percorsi ha a disposizione nuovi elementi per datare una strada. Attraverso alcuni esempi di percorsi situati nei Grigioni, nella zona del Gottardo e nel Giura, è stato possibile confermare le datazioni già note, correggerle oppure metterle in discussione.

Traduzzione: Christian Saladin, Basilea/Origlio

Brunner, Georg : Eine Typologie von Hufnägeln als Mittel für Datierungen
Mittelalter – Moyen AgeMedioevoTemp medieval, Zeitschrift des Schweizerischen Burgenvereins, 12. Jahrgang 2007, Heft 1, 1 - 10.

platzhalter

 
platzhalter
 
 
DE
FR
IT
RO
 
Geschäftsstelle des Schweizerischen Burgenvereins · Blochmonterstrasse 22 · CH–4054 Basel
T +41 (0)61 361 24 44
info@burgenverein.ch / praesident@burgenverein.ch