Mittelalter 2012/2
Heft 2012/2    2. Artikel

La torre dell’orologio (Zytturm) della Museggmauer (mura cittadine) e il più antico orologio civico di Lucerna

par Jürg Manser

La presenza di orologi pubblici, essendo oggigiorno onnipresenti, é cosa oramai scontata. É impossibile restare indifferenti davanti ad un orologio civico quando, spesso anche in modo insistente, sia dal punto di vista acustico che ottico, suona l’ora. All’inizio del XIV secolo invece, l’orologio civico che suonava le ore, essendo ancora poco diffuso, era visto come una meraviglia della tecnica.

In una città tardomedievale l’orologio civico era sinonimo di progresso, di benessere e di prestigio. Al più tardi a partire dagli inizi del XV secolo ogni città che si reputava importante doveva possedere tale tipo di orologio. Pertanto, più una città si considerava importante, più pregiato e complesso dal punto di vista tecnico doveva essere l’orologio in questione.

Lucerna, che rispetto ad altre città non voleva essere da meno, acquistò il suo primo orologio nel 1385. Nel 1403 venne installato nel Zytturm della Museggmauer, simbolo della città per eccelenza, andando così ad occupare una posizione di tutto pregio. Ancora oggi l’orologio occupa questa posizione privilegiata: é l’unico orologio della città di Lucerna che suona con un minuto di anticipo l’ora piena!
Christian Saladin (Basel/Origlio)

Manser, Jürg : Der Zytturm an der Museggmauer und die √§lteste Stadtuhr von Luzern
Mittelalter – Moyen AgeMedioevoTemp medieval, Zeitschrift des Schweizerischen Burgenvereins, 17. Jahrgang 2012, Heft 2, 88 - 95.

platzhalter

 
platzhalter
 
 
DE
FR
IT
RO
 
Geschäftsstelle des Schweizerischen Burgenvereins · Blochmonterstrasse 22 · CH–4054 Basel
T +41 (0)61 361 24 44
info@burgenverein.ch / praesident@burgenverein.ch