Mittelalter 2013/3
Heft 2013/3    1. Artikel

Wildhaus-Alt St. Johann SG, castello di Wildenburg

consolidamento della torre principale e la creazione di nuove infrastrutture per rendere accessibile i ruderi del castello 2012/13

par Jakob Obrecht et Heinrich Boxler

Fino al 2011 i resti del castello di Wildenburg erano ricoperti da una folta vegetazione tanto da essere difficilmente accessibili. Gran parte dellarea del castello, dalla quale attualmente è di nuovo possibile ammirare il panorama circostante, è stata sottoposta nellinverno 2011/12 a degli interventi di disboscamento. Nel 2012/13 la torre e un tratto del muro di cinta del castello di Wildenburg sono stati conservati e resi nuovamente accessibili ai visitatori. È stato possibile realizzare tutto ciò grazie alliniziativa di una fondazione privata e grazie al sostegno del settore pubblico.

Le indagini archeologiche delle strutture murarie hanno tra laltro dimostrato che la torre non è andata distrutta a causa di un incendio, come sovente veniva descritto in passato. Laccesso al portone del castello avveniva attraverso una rampa lignea, la quale poggiava su travi a sbalzo che erano solidamente murate nella struttura muraria della torre.
Christian Saladin (Basilea/Origlio)

Obrecht, Jakob Boxler, Heinrich : Wildhaus-Alt. St. Johann, Burgruine Wildenburg  Bauliche Sanierung des Hauptturmes und Neuerschliessung der Ruine 2012/13
Mittelalter – Moyen AgeMedioevoTemp medieval, Zeitschrift des Schweizerischen Burgenvereins, 18. Jahrgang 2013, Heft 3, 49-64.

platzhalter

 
platzhalter
 
 
DE
FR
IT
RO
 
Geschäftsstelle des Schweizerischen Burgenvereins · Blochmonterstrasse 22 · CH–4054 Basel
T +41 (0)61 361 24 44
info@burgenverein.ch / praesident@burgenverein.ch