Mittelalter 2014/2
Heft 2014/2    3. Artikel

Tradizioni vive intorno al Munot

par Daniel Grütter

Il Munot è lindiscusso emblema della città di Sciaffusa. Nel XVI secolo nessun altra città della Confederazione ha eretto una costruzione di tale monumentalità. Intorno a questo simbolo della città di Sciaffusa si svolgono una moltitudine di attività tradizionali e moderne. Promotore di queste attività è lassociazione «Munot» fondata nel 1839. Sulla piattaforma coronata dai merli, tra la fine di giugno e quella di agosto, si svolgono i tradizionali balli del Munot (Munotbälle) il cui momento culminante, fin dal 1886, è dato da un ballo liscio chiamato Quadriglia. Dal 1940 si svolge una festa per i bambini accompagnata da fuochi dartificio e dal 1996, durante i mesi estivi, è presente pure un cinema allaperto molto apprezzato. Fino al 1926 il guardiano del Munot presidiava effettivamente ancora un posto di segnalazione. Oggigiorno il guardiano, che risiede nella torre della fortezza, suona ogni sera intorno alle 21:00 il campanellino del Munot. Il famoso campanellino del 1589 è il protagonista di una leggenda e di una canzone nota in tutto il paese.
Christian Saladin (Basilea-Origlio)

Grütter, Daniel : Lebendige Traditionen um den Munot
Mittelalter – Moyen AgeMedioevoTemp medieval, Zeitschrift des Schweizerischen Burgenvereins, 19. Jahrgang 2014, Heft 2, 70 - 76.

platzhalter

 
platzhalter
 
 
DE
FR
IT
RO
 
Geschäftsstelle des Schweizerischen Burgenvereins · Blochmonterstrasse 22 · CH–4054 Basel
T +41 (0)61 361 24 44
info@burgenverein.ch / praesident@burgenverein.ch